Benvenuto nel Mathbox!
Il nuovo portale di Matematica dedicato alla Scuola Secondaria di Primo Grado

facebook-logo.png facebook-logo.png email-icon-lattes.pngphone-icon-lattes.pnglogo lattes

Che tipo di equazioni conosci?

 

Quando si parla di equazioni, viene subito in mente un scrittura del tipo:

5x+7=8 senza, a volte, capirne il senso.

Ci sono due tipi di equazioni, che possono sembrare simili, ma non lo sono.
Un primo tipo indica le relazioni tra varie quantità matematiche, e lo scopo è dimostrare che la relazione è vera. L’altro tipo fornisce informazioni su una quantità sconosciuta, e il compito del matematico è trovare il valore di tale incognita. Tuttavia, la distinzione non è sempre netta, perché la stessa equazione può essere usata, a volte, in entrambi i modi. Cerchiamo di capire meglio.

Le equazioni presenti nei testi di matematica pura sono del primo tipo: esse rivelano l’esistenza di importanti e affascinanti schemi ricorrenti e regolari. Esse sono valide perché, ammesse le nostre ipotesi fondamentali sulla struttura logico-deduttiva della matematica, non possono esistere alternative a quanto le equazioni affermano. Un esempio è l’equazione che esprime il Teorema di Pitagora: se si accettano le ipotesi di Euclide per la geometria, il teorema “dice” la verità.

Le equazioni usate in altri ambiti matematici e nella fisica matematica fanno parte del secondo tipo. Esse illustrano, con simboli letterali o numerici, informazioni sul mondo reale e quasi sempre esprimono proprietà dell’universo. Un esempio su tutti la legge di gravitazione universale di Newton; da essa possiamo dedurre come ruotano i pianeti oppure come si può progettare l’orbita di una sonda spaziale. Ma la legge di Newton non è un teorema matematico.

Il potere delle equazioni appare evidente se consideriamo le difficoltà che si incontrano nello stabilire la corrispondenza tra la matematica e una realtà fisica esterna, usando solo strumenti filosofici. Le equazioni sono in grado di elaborare fondamentali schemi interpretativi per capire il mondo che è fuori di noi.
Anche con il linguaggio verbale si può descrivere ciò che ci circonda, ma le parole sono imprecise e troppo limitate per fornirci un percorso valido e sicuro fino alle più sottili caratteristiche della realtà. Le equazioni possono farlo.

Scopri la Casa Editrice

lattes bottom

Lattes Editori pubblica libri di testo per la scuola secondaria di primo e secondo grado. Il catalogo offre agli insegnanti e agli studenti titoli sempre aggiornati sull’attività didattica e sulle nuove piattaforme multimediali per la scuola. Un impegno costante per la scuola digitale con particolare attenzione alla didattica inclusiva.

L'Autore

matteo

Matteo Molinari è docente di Matematica dal 2009 nelle Scuole Secondarie di Primo Grado di Roma e del Lazio. Ha svolto e svolge attività di ricerca e formazione in relazione alla didattica della Matematica con particolare attenzione alle nuove tecnologie. Ha collaborato alla stesura di diversi libri di testo per l’editoria scolastica. E’ autore di diversi articoli sulla storia della Matematica pubblicati sul portale online di divulgazione scientifica www.xlatangente.it.